Il 18 Maggio Tharros partecipa alla “Giornata Internazionale dei Musei” promossa dall’ICOM (International Council of Museums) con l’iniziativa “Scavi Aperti” a Tharros.”

 

 

Inizia quest’anno a Cabras l’iniziativa “Scavi aperti” per fare conoscere le ricerche archeologiche in corso nel territorio grazie alla collaborazione degli studiosi direttamente interessati.

 

Iniziamo con gli scavi dell’Università di Bologna, in corso per tutto il mese di maggio sia nella necropoli meridionale di Tharros (Capo San Marco), sia nel quartiere artigianale individuato sull’istmo che collega il Capo al colle su cui sorge la città. La Prof.ssa Anna Chiara Fariselli (Università di Bologna) e i suoi collaboratori per tutta la giornata saranno a disposizione per spiegare, a tutti coloro che raggiungeranno il cantiere archeologico, come si svolgono le attività di scavo e i primi risultati delle ricerca.

Le aree di scavo sono raggiungibili a piedi facendo una passeggiata lungo la strada bianca che dall’Area archeologica di Tharros va verso il faro di Capo San Marco.

 

Il cantiere di scavo è visitabile dalle 9 alle 13  e dalle 15 alle 17.